lunedì 29 aprile 2019

"L'Alpino Gianin - Diciotto anni di storia di un alpino trascritta dai suoi diari" di Diego Anessi

L'ALPINO GIANIN 
Diciotto anni di storia di un alpino trascritta dai suoi diari
di Diego Anessi



In questo volume il figlio Diego Anessi ha trascritto con cura i ricordi della vita militare del padre Giovanni Anessi, alpino della classe 1907.
Il volume può essere diviso in due periodi: il servizio di leva e la seconda guerra mondiale.


La parte del periodo di leva, svolto tra il 1927 ed il 1928 nella 7° compagnia del battaglione Intra del 4° Alpini, è tratta da un diario di 25 pagine nel quale l'Anessi descrive minuziosamente le diverse marce sia estive che invernali, indicando località e commenti sulle caratteristiche di ogni marcia. L'autore ha inoltre inserito interessanti mappe con indicati i sentieri percorsi durante le marce, che possono offrire interessanti spunti per le escursioni agli appassionati di montagna ed escursionismo.


La seconda parte tratta la Seconda guerra mondiale. L'Anessi viene richiamato nel Giugno del '40 col grado di sergente. In sei mesi marcia dalla Liguria al Veneto, per poi essere rimandanto in congedo nel dicembre 1940.
Verrà nuovamente richiamato all'inizio del '43 con l'incarico di furiere, e comincerà a scrivere il suo diario, a mano su un quaderno, poi a macchina, poi ancora a mano su fogli sfusi.
Passa sei mesi in Corsica, altri sei mesi a Orgosolo, quasi un anno tra Serramanna e Cagliari per poi finire gli ultimi sei mesi vicino a Foggia.
Nel diario racconta gli eventi della sua guerra, il suo impegno a procurare il cibo per i suoi soldati, la sua preoccupazione dopo i grandi cambiamenti dell'8 settembre, sempre soffrendo la lontananza e la mancanza di notizie dalla famiglia.
Tornerà a casa nel 1945.

Il volume comprende:
- Numerose mappe e carte geografiche relative agli spostamenti accompagnate da immagini attuali dei luoghi raggiunti;
- 65 foto e cartoline d'epoca degli anni 1907-1945.

Il volume è disponibile rivolgendosi direttamente all'autore sig. Diego Anessi all'e-mail: diegoanessi@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento